| categoria: editoriale

Non è Sgarbi, il problema, ma chi occupa il Parlamento

 

Prima di tutto la notizia, così come esce dalle cronache parlamentari. Vittorio Sgarbi viene espulso dall’Aula di Montecitorio. «Non può offendere i suoi colleghi, non può pronunciare parolacce», gli ha detto la vicepresidente Mara Carfagna tra gli applausi unanimi. Sgarbi non voleva abbandonare l’Emiciclo: ha dovuto essere portato via dai commessi. «Vergogna, Vergogna!», hanno urlato diversi deputati mentre qualcuno gli diceva «pagliaccio» e Carfagna sottolineava che «ha trasformato quest’Aula in uno show, parolacce anche alle donne».

Sgarbi è stato portato via letteralmente di peso fuori dall’Aula della Camera dopo che, espulso dalla vicepresidente Carfagna, si ostinava a non uscire dall’Emiciclo e, anzi, si produceva in improperi nei confronti di lei e della deputata di Fi Giusi Bartolozzi, come «Vaffanculo», «stronza», «troia» ed altre parole incomprensibili dalle tribune. Carfagna lo ha più volte invitato a uscire.  Sgarbi si è invece seduto negli scranni di Fratelli d’Italia prima e poi della Lega. A quel punto quattro commessi lo hanno sollevato di peso, due per le gambe e due per le braccia, e lo hanno portato fuori.

Sgarbi si sa non è nuovo a queste esplosioni, in parte consapevoli, in parte no. Poi rientra in sé e si scusa. Ha esagerato, questa volta, ha profanato il tempio della politica, delle istituzioni. Gliela faranno pagare. Ma lo sfogo del buon Vittorio, inaccettabile, intollerabile per le forme ha una sua ragion d’essere. Senza urla e strepiti i parlamentari di buona volontà dovrebbero disertare l’aula, ridotta ad un teatrino della politica, non più nemmeno rappresentativo degli equilibri esistenti nel paese. Ma  nessuno si indigna, questa situazione fa comodo a tutti coloro che nel Palazzo ci abitano e ne ricevono benefici. Non è Sgarbi, il problema, ma chi occupa il Parlamento

 

Ti potrebbero interessare anche:

Il paese appeso al Cavaliere? E' decisamente troppo
La vergogna di Venezia. Adesso chi lo spiega agli stranieri?
Charlie Hebdo, effetto boomerang
Renzi incorreggibile, se perdo Roma e Milano non me ne vado. La colpa è del Pd
Meno male che Crozza c'è. Ma quanto serve mettere il regime alla berlina?
Fitto candidato governatore in Puglia? Che strana idea



wordpress stat