| categoria: sanità Lazio

Coronavirus, a Roma 5 nuovi casi: sono 13 in totale nel Lazio

 

Dopo tre mesi è ieri è stato il primo giorno Covid free presso il centro di Palidoro dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Ieri è stato dimesso l’ultimo nucleo familiare

Sono 13 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio, di questi cinque sono a Roma città. Dati che confermano quelli fatti registrare nella giornata di giovedì.

Notizie alterne dalla Capitale, quelle del 26 giugno: se da una parte non si sono registrati nuovi casi dai focolai del San Raffaele Pisana e dell’Istituto religioso Teresianum, dall’altra dei 5 nuovi casi tre sono cittadini del Bangladesh.

Nello specifico nella Asl Roma 2 si registrano due casi di rientro dalla nazione asiatica con volo da Dacca e per entrambi è stato avviato il contact tracing internazionale e la segnalazione anche al Ministero dei Trasporti per le necessarie verifiche sui controlli all’imbarco. Un terzo caso nella Asl Roma 3 di nazionalità del Bangladesh per il quale è stata avviata l’indagine epidemiologica. Si tratta di un operatore in un locale di ristorazione a Fiumicino. Gli altri due arrivano dalla Asl Rm1.

Positivo dipendente di un ristorante a Fiumicino

Per questo caso è stata disposta la sospensione dell’attività commerciale e la presentazione dei contatti come disposto da ordinanza regionale, annuncia l’assessore alla sanità nel Lazio Alessio D’Amato che spiega: “Tale documentazione è fondamentale per contattare le persone e richiamarli al test presso il drive-in di Casal Bernocchi. Voglio rivolgere un invito a tutti i ristoratori al rispetto dell’ordinanza che prevede che venga richiesto per ogni tavolo almeno un recapito telefonico, tale disposizione in questa circostanza è fondamentale per il tracciamento dei contatti“.

Il bollettino dello Spallanzani del 26 giugno

All’Istituto Spallanzani di Roma sono ricoverati “113 pazienti. Di questi 48 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, 65 sottoposti ad indagini. 4 pazienti necessitano di terapia intensiva”.

Lo comunica, nel bollettino medico diffuso in mattinata, l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani aggiungendo che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 489”.

Cinque casi nella Asl Roma 6

Nella Asl Roma 6 si registrano cinque nuovi casi, di cui 3 ad Anzio, tutti con link scollegati tra loro e di questi uno è un caso di una donna proveniente da Londra risultata positiva alla pre-ospedalizzazione. Tre invece i casi dalla Asl Rm5.

Direttore Spallanzani: “Vaccino, a luglio sperimentazione”

“Siamo nella fase clinica I. Abbiamo già approntato i locali, stiamo arruolando i cittadini sani ed entro metà luglio partirà la sperimentazione del vaccino” anti-Covid all’Istituto per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani.

A fare il punto, parlando a ‘Buongiorno Regione’ su ‘Rai Tre’, è il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia. “Il virus – ha aggiunto Vaia – ha ripreso a circolare all’interno di alcuni focolai dovuti prevalentemente ad un errore umano, a misure di precauzione non effettuate correttamente”.

Il Bambin Gesù è Covid free

L’ottima notizie della giornata di ieri arriva del Bambin Gesù. Giovedì non c’è stato nessun paziente ricoverato al Centro Covid di Palidoro ed è stato dimesso mercoledì ultimo nucleo familiare. Quello appena trascorso è stato quindi il primo giorno Covid free da tre mesi, in cui sono stati ricoverati oltre 60 minori e 30 genitori, a fronte di più di 4000 sospetti gestiti. Il Centro proseguirà nella sua attività e rimanarrà a disposizione come Hub pediatrico regionale per l’emergenza coronavirus.

Ti potrebbero interessare anche:

Sbloccata la seconda tranche da 665 milioni per i pagamenti dei debiti sanitari
LA DENUNCIA/ Nomine manager, ecco le clamorose sviste e le gravi irregolarità
Zingaretti canta vittoria, cinque nuovi ambulatori e 65 milioni dal Ministero
Ospedale dei Castelli. Nuovi bus-navetta da 8 comuni per agevolare gli spostamenti
ASL VITERBO/ Combattere lo stress con le arti marziali
GRILLO, 'NEL LAZIO CRISI PRONTO SOCCORSO RESPONSABILITÀ GOVERNATORÈ



wordpress stat