| categoria: attualità

Migranti, 19 arrestati ad Agrigento

polizia_auto7_fg

Diciannove cittadini extracomunitari, sbarcati a Lampedusa nei giorni scorsi, sono stati arrestati ad Agrigento per essere rientrati in Italia nonostante i respingimenti. A fermarli sono stati gli uomini della Squadra Mobile. I 19 sono stati posti agli arresti domiciliari nel centro di accoglienza Villa Sikania di Siculiana. Undici hanno violato il decreto di espulsione e 8 erano destinatari di decreto di respingimento.

 Intanto al via nuovi trasferimenti di migranti tunisini da Lampedusa verso Porto Empedocle (Agrigento). Si tratta di circa 200 immigrati arrivati nei giorni scorsi sull’isola delle Pelagie. Un altro gruppo di tunisini, una quarantina in tutto, verrà trasferito con la motovedetta della Guardia costiera. E altri ancora a bordo di un pattugliatore della Guardia di finanza sono stati accompagnati a Pozzallo, nel ragusano.

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Quirinale, un palazzo da 230 milioni, ci lavorano in 1700
"Irrealistico pagare il debito", avverte Atene. E la Merkel si irrigidisce
Amatrice, aperto il ponte Tre Occhi. Commosso il sindaco: 'E' una nuova vita'
Rogo delle bimbe rom: la procura ha i nomi dei tre killer
Incinta respinta al confine francese: muore migrante
Salvini: «L'Italia non ha tempo da perdere, per me non c'è primo maggio»



wordpress stat