| categoria: sanità Lazio

Asl Roma 1, chiarimenti sul servizio trasporto disabili

disabili

Sono apparse sugli organi di stampa alcune notizie relative a una sentenza con la quale il TAR Lazio è intervenuto sulla gara per il servizio di trasporto disabili, recentemente aggiudicata dalla ASL Roma 1 in favore dell’Impresa Tundo.
Tali notizie interpretando erroneamente la sentenza come un annullamento dell’intera procedura di gara, potrebbero generare confusione nei lavoratori e nelle stesse famiglie beneficiarie del servizio.
La sentenza infatti non annulla la delibera di indizione della gara (n. 1173 del 27 dicembre 2019) se non nella parte oggetto di ricorso da parte di Roma Capitale, quella in cui l’Azienda stabiliva la compartecipazione alle spese con il Comune. Pertanto, nessun effetto tale sentenza produce sugli atti di gara che restano validi ed efficaci, così come il contratto di appalto regolarmente stipulato.
Si conferma infine che la ASL Roma 1 attraverso numerosi incontri con la ditta aggiudicatrice e le OO.SS. è attualmente impegnata a garantire che le procedure di cambio appalto si svolgano nel pieno rispetto della normativa vigente a tutela dei lavoratori e della continuità della erogazione del servizio in favore degli utenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Salute mentale, le associazioni: «Serve al più presto una regionale»
IL CASO/ 2 - Fondazione S. Lucia è allarme rosso. Niente stipendi, l'azienda al contrattacco
CAOS TICKET/1 - Centinaia di persone in coda per ore davanti alla Regione
DENUNCIA/ Mastrobuono (ex DG Frosinone): “La valutazione dei manager Asl? Una giungla. La politica c...
Zingaretti al Policlinico Casilino. In un anno diventerà privato accreditato
I RISCHI DELLA COMUNICAZIONE VIA SOCIAL



wordpress stat