| categoria: primo piano

Bomba d’acqua a Cortina, fiume di fango nelle strade

cortina_vigilifuoco_us

Nubifragio su Cortina d’Ampezzo. Una bomba d’acqua ha colpito la perla delle Dolomiti, trasformando alcune strade in un fiume di fango. Una cinquantina gli interventi dei vigili del fuoco. “Una bomba d’acqua ha colpito una parte della cittàverso le 18.30″ racconta all’Adnkronos il sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina, ancora sul posto insieme ai vigili del fuoco. “Una pioggia intensa, durata un paio d’ore, che ha provocato lo straripamento del ruscello Ruoiba. Si sono allagati una trentina tra scantinati e laboratori ma la strada è sempre rimasta percorribile. Ora tutto è rientrato, la situazione è sotto controllo e il cielo si è rischiarato”.

Pioggia e grandine hanno fatto esondare alcuni rii minori della città. Molti scantinati sono stati invasi dalla pioggia e si è allagato il foyer del centro congressi Alexander Hall. Tra le zone più colpite Majon e Verocai, invase dal fango.

Ti potrebbero interessare anche:

Revocata l'espulsione della moglie del dissidente kazako, caccia al colpevole: Alfano?
Terremoto in Campidoglio, arrestato Marra, braccio destro della Raggi
Igor arrestato, il 'russo' era in Spagna. Tre morti per prenderlo
Giorno della Memoria, il mondo ricorda l'orrore della Shoah
Salvini vuole hotspot nel sud della Libia, Tripoli dice no
E' morto Franco Zeffirelli



wordpress stat