| categoria: sanità Lazio

Asl Roma 5, prosegue l’indagine di siero-prevalenza per la riapertura delle scuole

Scuola: primo giorno a Torino

Proseguono senza sosta i test sierologici rivolti al personale docente e non docente e agli alunni e studenti con disabilità di nidi comunali e privati, materne paritarie, Istituti Comprensivi, Scuole Medie Superiori ed Istituti Superiori statali, paritarie e non. L’ adesione all’indagine è gratuita, individuale e volontaria.

L’obiettivo è quello di conoscere e contrastare la diffusione del virus nelle istituzioni scolastiche e l’invito è quello di sottoporsi al test per il comune benessere e reciproco senso di responsabilità.

In linea con le disposizioni della Regione Lazio che , in vista della riapertura delle scuole, ha avviato l’indagine di sieroprevalenza (mediante l’esecuzione di test sierologici e molecolari basati sull’identificazione di anticorpi diretti verso virus SARS-COV-2), dal 20 agosto è stata attivata nella ASL Roma 5  la “Rete Scolastica contro il Covid-19” che riguarda nella ASL Roma 5 circa 300 plessi.

COME SI ADERISCE

La prenotazione dei prelievi, che vengono effettuati dal personale sanitario dell’Azienda all’interno dell’istituto e/o presso i Distretti Sanitari, è gestita dalle scuole in collaborazione con l’Azienda.

–     –  I docenti e il personale scolastico che desiderano aderire all’indagine devono prendere contatti con la scuola che provvederà a sua volta a inoltrare la richiesta alla ASL. Per tutte le informazioni necessarie e per aderire le scuole possono anche scrivere all’indirizzo email già attivo: sps@aslroma5.it;

 I g – I genitori degli alunni/studenti con disabilità possono effettuare direttamente la prenotazione telefonando entro il 14 settembre al numero 06 164161840 del ReCup (Centro Unico di Prenotazione Regionale).

Ti potrebbero interessare anche:

Sindacati soddisfatti, Palumbo sblocca 5 milioni per l'Idi e apre un tavolo sul San Raffaele
Colleferro, il Pronto Soccorso "scoppia". Il sindaco si appella a Zingaretti
Gruppo San Raffaele, partite le lettere di licenziamento
Race for the Cure 2016, di corsa contro il cancro
"Sale operatorie inutilizzate e pochi medici", lo Spaziani di Frosinone non funziona
IL PUNTO/Il “modello Lazio“ regge. Per ora



wordpress stat