| categoria: esteri

Brucia la Costa occidentale, 500 mila evacuati in Oregon

oregon_usa_incendio_11092020_afp

Sono più di 500mila le persone costrette a lasciare le loro case nell’Oregon a causa degli incendi che stanno interessando la costa occidentale degli Stati Uniti. Lo riferiscono le autorità locali, spiegando che si tratta del 10 per cento della popolazione totale dell’Oregon e che ”il numero continua a crescere”.

Sono invece 15 le persone che hanno perso la vita a causa degli incendi. Dieci le persone morte nel Nord della California, mentre altre cinque vittime si registrano nell’Oregon e nello Stato di Washington. Più di cento gli incendi scoppiati nei 12 Stati occidentali, dove si stima siano andati in fiamme 4,3 milioni di acri.

Ti potrebbero interessare anche:

Cleveland, la casa del mostro in demolizione
Giappone, Shinzo Abe non chiede scusa per gli orrori della II Guerra Mondiale
Ucraina, notte di sangue. Oltre venti morti in combattimenti nella parte orientale del paese
Malesia, assassinato il fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong Un
STUPRO, MADRID RIVEDRÀ IL CODICE DOPO LA SENTENZA SHOCK
Elezioni Gb al via, aperti i seggi



wordpress stat