| categoria: esteri

Covid, Trump ribadisce: “Vaccino possibile a ottobre”

trump_67_Afp-1

Inizieremo a distribuire un vaccino contro il Covid-19 “a ottobre”. Lo ha ribadito Donald Trump, in contrasto con le dichiarazioni del direttore dei Centers for Disease Control (Cdc), Robert Redfield, che – ha sostenuto il presidente americano – “penso si sia sbagliato”. “Credo che potremo iniziare in qualsiasi momento a ottobre”, ha detto Trump dopo che il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, aveva affermato che il vaccino potrebbe essere pronto “potenzialmente per la fine di settembre”.

“Non appena verrà annunciato potremo iniziare – ha detto il presidente – Sarà da metà ottobre. Potrebbe essere poco dopo”, ha aggiunto, quando mancano poche settimane alle elezioni presidenziali del 3 novembre. Gli Stati Uniti, ha ribadito, “sono molto vicini al vaccino”. E, durante una conferenza stampa, come ha riportato la Cnbc, ha assicurato che le autorità sanitarie potranno distribuire almeno 100 milioni di dosi del vaccino entro la fine dell’anno, in linea con l’annuncio arrivato poco prima dalla portavoce della Casa Bianca, Kayleigh McEnany, in un briefing con i giornalisti.

Ti potrebbero interessare anche:

Aspettando Bergoglio a 'Copacabana beach', un milione e mezzo di giovani per il Papa
Iran, l'accordo sul nucleare è un successo di Lady Ashton, negoziatrice dei 5+1
SIRIA/ Il primo carico di armi chimiche lascia il Paese
Libia: Pinotti, impensabile intervento militare
Svizzera, morto uno dei feriti sul treno: perquisita casa dell'aggressore
MATTARELLA IN ANGOLA,PAESE PIÙ CARO DEL MONDO VUOLE ITALIA



wordpress stat