| categoria: Dall'interno, Scuola

Covid-choc, 50 mila docenti verso la pensione anticipata

SCUOLA/ Effetti perversi della pandemia. Molti pensano di lasciare e non è pronto un cambio generazionale. Su 85 mila nuovi posti, solo 20 mila sono stati coperti

 

Di Paolo Dordit

L’emergenza Coronavirus continua in tutta Italia. Le scuole hanno riaperto ma i problemi restano. Tanto che a causa della positività riscontrata in docenti o alunni alcuni istituti sono già stati costretti a richiudere. Il Covid fa paura, soprattutto ai professori in età più avanzata – si legge sul Sole 24 Ore – che in massa stanno per prendere una decisione che rischia di destabilizzare ancora di più un ambiente già molto provato. Si stima che almeno 50 mila tra dirigenti scolastici e professori chiederanno la pensione anticipata, non ci saranno quindi al suono della prima campanella a settembre. Ma il ricambio generazionale è lontano da essere a compimento.
Il tema è delicato – prosegue il Sole – perchè su 85 mila cattedre a disposizione per questo nuovo anno scolastico, sono rimaste vuote ben 66 mila (soprattutto al Nord). Settembre si chiuderà con 130 mila supplenti. Ogni anno il problema si aggrava sempre più. E adesso che si fa?  Andiamo a fondo. E non nascondiamoci dietro un dito, ragioniamo tanto sulla paura da contagio, ma non temiamo affatto il rischio che le nuove generazioni crescano nella confusione e senza un progetto educativo chiaro e condiviso. Negli slogan e nelle parole d’ordine che in questo periodo si sprecano di questa esigenza, di questa urgenza non c’è traccia. Non è colpa della Azzolina, certo, ma di un sistema che si sta avvitando su se stesso e non coglie più i bisogni essenziali

 

Ti potrebbero interessare anche:

Papa Francesco, non diventiamo cristiani in laboratorio
Sfrattato e senza lavoro, si impicca al balcone di casa
SICILIA/Regionali senza stipendio, 26 mila a rischio
FISCO/ Pensionata di Catania non dichiara redditi per 1,5 milioni: intestataria di circa 90 immobili
Energia da sole e vento insieme per le città smart di domani
Lady Cnn rapinata dopo 3 minuti dal suo arrivo a Napoli scrive a De Magistris



wordpress stat