| categoria: esteri

Covid, si aggravano le condizioni di Erekat: è in coma

erekat_afp

Si sono aggravate le condizioni di salute dell’attuale segretario generale dell’Olp e storico capo negoziatore palestinese, Saeb Erekat, che nelle scorse settimane ha contratto il Covid-19. Secondo l’ospedale Hadassah di Gerusalemme dove è ricoverato da ieri, Erekat è “intubato” e si trova “in coma” a causa di difficoltà respiratorie.

Il segretario generale dell’Olp è stato trasferito ieri nell’ospedale Hadassah e le sue condizioni sono peggiorate nelle ultime ore. “Erekat – si legge nel bollettino medico – ha passato una notte tranquilla ma questa mattina le sue condizioni si sono aggravate e ora sono critiche”.

“A causa di difficoltà respiratorie, è in coma e ricorre alla ventilazione meccanica” nell’unità di terapia intensiva, prosegue il bollettino citato dal ‘Jerusalem Post’. Erekat, che nel 2017 si sottopose a un trapianto di polmone negli Stati Uniti, soffre di fibrosi polmonare.

Ti potrebbero interessare anche:

Ebola, diagnosticato il primo caso negli Usa
Oscar Pistorius in tribunale senza gambe: cala il silenzio in aula
L'uragano Matthew ha fatto oltre 280 morti a Haiti e punta sulla Forida
Trump rimuove Scaramucci da capo comunicazione
Congo, attacco alla base Onu: uccisi 14 Caschi blu e feriti almeno 40
ISIS/ Duplice attacco in Afghanistan: almeno 29 morti a Kabul, anche nove giornalisti



wordpress stat