| categoria: attualità

Covid Milano, Sala: “Coprifuoco non è follia lombarda”

milano_sala_mascherina2_fg

“C’è un’impennata dei ricoveri in Lombardia fatta eccezione per tre province – Bergamo, Brescia e Cremona – perché li c’è una sorta di immunità, ma che prezzo hanno pagato? Milano non può pagare questo prezzo. L’idea del coprifuoco, l’idea di chiudere la sera non è una follia nata in Lombardia, oggi Parigi è in lockdown dalle 21 alle 6 per un mese, a Londra i ristoranti chiudono alle 10, a Barcellona gli esercizi commerciali sono chiusi per 15 giorni. Le grandi città hanno questo tipo di rischio e purtroppo è così“. Lo afferma il sindaco di Milano Giuseppe Sala ospite di Radio Deejay.

Ti potrebbero interessare anche:

Trani, scoperte fatture false per 38,5 milioni
LOMBARDIA/ Albertini, valuto la proposta di apparentamento con i radicali
Terrorismo, individuato in Grecia un "capo-cellula"
SCHEDA/ Schauble, il ministro "spietato" che ammira Sisifo
Raggi, la Procura accelera: verso il giudizio immediato?
L'incendio alla Grenfell Tower di Londra, sotto accusa il rivestimento per l'efficienza energetica



wordpress stat