| categoria: sanità Lazio

Asl Viterbo, attivato il numero unico per contattare il team operativo Coronavirus

aslviterbo

A partire da oggi, a fronte del crescente numero di cittadini che necessitano di una assistenza telefonica rispetto al Covid-19, la Asl di Viterbo ha attivato il numero unico del team operativo Coronavirus 0761.237025, operativo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 18, e la domenica dalle 9 alle 16.

Il numero unico è collegato con otto linee utilizzate per le comunicazioni con i casi di positività presenti sul territorio provinciale, con le persone attualmente in regime di isolamento domiciliare e con tutti i cittadini che necessitano di una reale assistenza telefonica. A tal riguardo, la Asl invita i cittadini che hanno effettuato l’esame diagnostico a consultare la piattaforma regionale LazioEscape, dalla quale è possibile scaricare i referti, e a non contattare il numero unico collegato al Toc (il quale per legge non può comunicare telefonicamente l’esito del tampone), al fine di non intasare le linee e di consentire un utilizzo appropriato ed efficiente del servizio.

La Asl, inoltre, invita la cittadinanza a scaricare la app LAZIODRCOVID (Lazio Doctor Covid) attraverso la quale è possibile avere un contatto diretto con il proprio medico di medicina generale o con il pediatra di libera scelta per ricevere un servizio di telesorveglianza e telemonitoraggio, nel caso si sia sottoposti a misure quali l’isolamento o la quarantena.

La creazione del numero unico si è resa necessaria dopo che, negli ultimi sette giorni, nel territorio della provincia di Viterbo sono stati accertati 782 casi di positività al Coronavirus, con 1569 persone ad oggi in regime di isolamento domiciliare. Contemporaneamente all’incremento dei casi di positività, l’azienda, sulla scorta del piano di emergenza già deliberato nella scorsa estate, ha dato avvio a un progressivo potenziamento e a una rimodulazione dei servizi aziendali destinati al Covid.

Negli ultimi giorni, ad esempio, è stato potenziato il servizio di drive in per l’esecuzione dei tamponi naso faringei, con l’attivazione di due nuovi sedi presso gli ospedali di Civita Castellana e di Tarquinia e con il trasferimento della sede del drive in di Viterbo dall’ospedale Belcolle al Riello, presso il parcheggio della facoltà di Ingegneria. Solo negli ultimi 7 giorni, nel Viterbese sono stati eseguiti 4033 tamponi nasofaringei.

Sempre per quanto riguarda la rimodulazione dei servizi dedicati ai pazienti Covid-19, infine, da ieri su tutto il territorio provinciale, è operativo il team Uscovid della Asl di Viterbo a supporto dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta nelle attività di presa in carico dei pazienti con sintomi fortemente riconducibili a infezione da Sars Cov-2 e dei pazienti positivi al Coronavirus, confermati e paucisintomatici.

Il team è composto da un pool di sei medici, assunti specificatamente per questa nuova linea di attività, di sei infermieri e di due TPall ed è anche un momento di “filtro” per evitare accessi inappropriati in pronto soccorso, garantendo anche a domicilio dei pazienti le misure di distanziamento sociale e le norme igienico sanitarie di contrasto della pandemia da Covid-19. Il team Uscovid può essere attivato dai medici di medicina generale o dagli operatori sanitari del team operativo Coronavirus della Asl di Viterbo che, dopo un adeguato triage telefonico e previa compilazione della check list Seresmi, allertano il referente Uscovid, per la programmazione di una visita domiciliare, attraverso la mail uscovid@asl.vt.it, attiva dalle 8 alle 20.

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi e Storace insieme per un ''contratto per la salute'' degli italiani
SERVIZI/Neurochirugia al S.Giovanni, una eccellenza nonostante la spending review
Malformazioni congenite cranio maxillo facciali. Al San Filippo Neri nasce la Smile House
Minori vulnerabili. A Roma inaugurato nuovo centro a Torre Spaccata
DIETRO I FATTI/ Zingaretti promette tutto a tutti. Tranne che ai riabilitatori
Zingaretti, pronto cronoprogramma sanità



wordpress stat