| categoria: politica

Meloni: “Bertolaso non unico nome per Campidoglio”

meloni40_fg

Stiamo prendendo in considerazione Bertolaso come candidato sindaco a Roma del centrodestra”. E’ quanto ha detto Giorgia Meloni, intervistata da Maria Latella su SkyTg24. “Ma non è l’unico nome che stiamo prendendo in considerazione. Non ci sono da parte mia, differentemente da quanto si è detto, dei veti” sull’ex capo della Protezione civile.

QUIRINALE – “Draghi sicuramente è una grandissima personalità, ma se avessi la possibilità di indicare il presidente della Repubblica non so se indicherei un nome come il suo” aggiunge. “Il modello immagino dovrebbe essere più vicino a un’idea di economia reale piuttosto alla finanza. Ma vedremo”.

MANOVRA – ”Questo è il quarto scostamento di bilancio che si vota e il centrodestra ha già votato favorevolmente due di questi per un totale di circa 80 miliardi di euro messi a disposizione di questo governo. Perché oggi siamo in una posizione più guardinga? Perché buona parte di quelle risorse sono state dilapidate. E io credo che non sia un fatto di responsabilità dare alla cieca dei soldi i cui debiti graveranno sui nostri figli a qualcuno che non ti dice come li spenderà”. ”Io penso -ha sottolineato la leader di Fdi- che si debba chiedere ufficialmente al governo come intende spendere esattamente quei soldi e credo che dobbiamo mettere in un documento comune le principali proposte del centrodestra, quelle più qualificanti. Dobbiamo chiedere alla maggioranza un impegno preciso su queste proposte. Se il governo e la maggioranza si impegnano su questi provvedimenti o ci dicono quali provvedimenti migliori ci sono e quanti soldi per questi si mettono a bilancio, allora siamo disposti” a votare lo scostamento. ”Questa è un’interlocuzione che va fatta nelle prossime 24 ore”, visto che si vota domani lo scostamento. ”Le risposte” da parte del governo, conclude, ”dobbiamo averle prima, entro domani”.

Ti potrebbero interessare anche:

Kyenge parla in Comune a Cantù, i leghisti escono
Lettera con minacce e proiettile recapitata al senatore Ncd Schifani
Riforme, chiarimento nel Pd. Ma Bersani diserta la direzione
A Roma gli Stati Generali della minoranza dem: "E' qui il vero Pd"
Sala a Di Maio, fighetto? Di borghesia che si fa il mazzo
GOVERNO TRATTA SU TAGLIO DEFICIT, REDDITO VERSO RINVIO



wordpress stat