| categoria: sanità

COVID – Ippolito: Il vaccino è la strada giusta. No alla pressione mediatica

Ippolito_FTG«Dobbiamo informare le persone che il vaccino è l’unica via per avere una prossima estate più normale. Se non facciamo questo, non riusciremo a venirne fuori». Così, durante la trasmissione Agorà, su Rai 3, Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Nazionale per le Malattie infettive Spallanzani e componente del Cts, che in merito all’informazione su questo tema fa un appello: «abbiamo bisogno di resettare il sistema per avere meno voci e più autorevoli. Sarei per una voce unica, del governo in questo momento di emergenza. Dobbiamo abbassare il tono e la pressione mediatica sull’argomento altrimenti confondiamo i cittadini». Ad esempio, lo abbiamo visto per le reazioni allergiche provocate dal vaccino in Gran Bretagna: «erano nelle stime dell’atteso, forse non solo con 20.000 vaccinati ma rientrano tra gli eventi possibili in tutte le vaccinazioni». La decisione sul vaccino dell’Fda, l’ente regolatorio Usa sui medicinali, ha precisato «è stata pubblicata ieri in rete con tutti i dettagli e questo è un atto di trasparenza. L’ Agenzia Europea (Ema) integrerà questa analisi e ci fornirà per fine anno un’approvazione».

Ti potrebbero interessare anche:

Un infermiere su cinque aggredito a parole o fisicamente
Attori-pazienti per insegnare ai medici a comunicare
Giallo a Lanusei, bimba di due anni muore all'arrivo in ospedale
Residenze socio-assistenziali e socio-sanitarie, in Italia sono 12.261 strutture per 384 mila posti...
Apnee notturne, epidemia silente che provoca 17mila incidenti
Tutela salute, dai Nas nel 2016 sequestri per 750 milioni di euro



wordpress stat