| categoria: spettacoli & gossip

Festival di Napoli 2020 – Tre serate in mondovisione diretta streaming

festival-napoliL’ANIA – Associazione Nazionale Italiana Artisti, ideatore e produttore dell’unico e legalmente autorizzato del Festival della Canzone Napoletana chiamato più comunemente Festival di Napoli, annuncia ufficialmente che la manifestazione prevista inizialmente al teatro Mediterraneo il 10, 11 e 12 dicembre è stata rinviata al 28, 29 e 30 dello stesso mese a causa delle limitazioni in vigore dettate dal DPCM. Il divieto forzato però non ha scoraggiato gli organizzatori di ANIA che hanno voluto fortemente comunque garantire la realizzazione dell’evento.

Quest’anno infatti la sesta edizione della kermesse sarà effettuata al 100% online e questa modalità sarà la prima sperimentazione di livello mondiale di un concorso canoro.

L’evento si sposterà dalla sua sede prevista inizialmente, il teatro Mediterraneo, al Salotto Napoletano del Casale dell’Abate dimora di proprietà di Massimo Abbate, figlio del grande Mario, e direttore artistico della manifestazione. Situato tra il territorio orvietano e quello amerino, il Casale è ricco al suo interno di libri, enciclopedie, strumenti e oggetti di pregio appartenenti prevalentemente alla storia e alla cultura partenopea. Il Casale si trova su oltre 400 metri d’altezza s.l.m. e possiede 3 ettari di campagna pittoresca, ondulata e boscosa ed è sede del Salotto culturale della Canzone napoletana. Sarà proprio il Salotto il fil rouge di collegamento tra una esibizione e l’altra.

Una sorta di talk show all’italiana condotto e diretto da Massimo Abbate, direttore artistico dell’evento, e Lino Pariota, direttore musicale.

Gli amanti del festival nella prima serata potranno aspettarsi un’atmosfera musicale simile a quella dei cinque anni precedenti in riferimento alla Sezione New Generation.

Gli appassionati della musica classica napoletana potranno invece assistere, anche quest’anno, alla presentazione della Sezione Lyric e riascoltare i grandi successi indimenticabili del periodo d’oro.

La vera novità di quest’anno è invece tutta nella terza serata.

Molti dei popoli facenti parte del bacino del Mediterraneo parteciperanno all’evento.

Saranno celebrate anche le cinque precedenti edizioni: la lineup del 2020 sarà la più grande nei cinque anni di storia del festival con artisti internazionali alcuni dei quali vantano un ascolto mensile su Spotify di milioni di persone.

Ti potrebbero interessare anche:

Super ospiti a Sanremo 2013: Carla Bruni, Caetano Veloso e Andrea Bocelli
VENEZIA/Napolitano e Inarritu aprono la 71esima mostra del Cinema
TV/ Ti lascio una canzone, torna la Clerici ed ospita il Ct Conte
Bergamasco, madrina Venezia pensando al sisma
Celentano, gli ottant'anni di un mito
I 95 ANNI DI ZEFFIRELLI, "HO ANCORA SOGNI NEL CASSETTO"



wordpress stat