| categoria: Roma e Lazio

Uiltrasporti Lazio denuncia assembramenti nelle rimesse Ama

AMALa Uiltrasporti del Lazio denuncia in una lettera inviata all’amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis, che gli operatori presso autorimesse ed officine lavorano «in palese difetto con quanto definito nei recenti Comitati tecnici e disciplinato da successive disposizioni» dell’azienda in materia di sicurezza sanitaria. La lettera, firmata dal sindacalista Alessandro Bonfigli della segreteria regionale di Uiltrasporti Lazio, ribadisce quindi «la necessità di un tempestivo intervento sui locali spogliatoi degli stabilimenti, zone ed autorimesse con particolare attenzione sullo scaglionamento degli accessi e» anche «sulla divisione e distinzione degli spazi» poichè «persiste nell’utilizzare gli stessi locali» le condizioni per «una mescolanza e assembramento assolutamente da evitare».

Ti potrebbero interessare anche:

SCENARI/ Settimana calda, giovedì parte il maxi processo a Buzzi e Carminati
Marchini, campi rom e buche, ecco come resusciterò la città
Roma 2024, con i Giochi 180mila posti di lavoro in più
Primarie Roma, Giachetti vota e si porta via la iena in motorino
E SONO 16/ Campidoglio, quarto rimpasto in giunta: arrivano Gatta e Castiglione
Travolta da auto pirata, 26enne gravissima. Investitore drogato e senza patente



wordpress stat