| categoria: sanità Lazio

COVID – Nel Lazio 874 casi, focolaio in una casa di riposo

coronavirus-rsa-ridottaScendono sotto quota mille i nuovi casi di Covid 19 nel Lazio. Oggi su oltre 8 mila tamponi e più di 12 mila antigenici, per un totale di oltre 20 mila test, si registrano 874 casi positivi (-182 rispetto a ieri), 40 decessi (+24) e +2.558 guariti. I casi a Roma città rimangono sotto i 500. «Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive – commenta l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato – Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4% – prosegue D’Amato -. Superata la soglia dei 3 milioni di tamponi molecolari effettuati». E intanto alle porte della Capitale, a Grottaferrata, si registra un focolaio di Covid in una casa di riposo. Secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, al momento si contano 46 positivi e 4 morti. La struttura è stata isolata. Il cluster è stato individuato nei giorni scorsi dopo che ospiti e operatori sono stati sottoposti a tampone il 14 gennaio. Dieci gli operatori risultati positivi, tra cui 5 suore. Al momento nella struttura restano 18 ospiti che sarebbero in buone condizioni e controllati. A Roma città si registrano 440 positivi delle ultime 24 ore mentre nelle altre province si registrano 185 casi e sedici morti. Intanto nel Lazio sono state superate le 148 mila dosi di vaccino anti Covid somministrate (sono oltre 10 mila quelle per gli over 80 anni) e più di 30 mila le persone che già hanno ricevuto i richiami. «I ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorità della somministrazione dei richiami» ha ribadito l’assessore ricordando che le prenotazioni per la campagna di vaccinazione degli over 80 partiranno dal 1› febbraio con modalità online sul sito salutelazio.it e le somministrazioni dei vaccini inizieranno lunedì 8 febbraio

Ti potrebbero interessare anche:

CEM/I lavoratori sui ponteggi per difendere il lavoro e i malati
Cassino, il grido di dolore del sindaco. che cosa sarà del nostro ospedale?
I medici non vogliono andare alla Asl di Frosinone? Pronto un nuovo bando per 22
ZINGARETTI, VOGLIAMO SALVARE IL FORLANINI, NON SVENDERLO
Le agende delle strutture private entrano in sistema prenotazione regionale
IL PUNTO/ NUE112, ISTRUZIONI PER L’USO



wordpress stat