| categoria: Dall'interno

Napoli, Ragazzo di 13 anni pestato da 7 coetanei. Hanno usato anche un tirapugni

auto_carabinieri_repertorio_fgA conclusione di serrate indagini coordinate dalla Procura dei Minori di Napoli e condotte dalla Stazione Carabinieri di Napoli Pianura, sono stati individuati i sette minorenni (di età compresa tra i 13 e i 14 anni) che l’altro ieri, all’orario di uscita da scuola, nei pressi dell’Istituto Comprensivo Ferdinando Russo nel quartiere Pianura, hanno aggredito con calci e pugni un altro 13enne, colpendolo anche con un tirapugni. Le indagini hanno consentito altresì di accertare che, circa una settimana prima, gli stessi sette minorenni, per futili motivi a seguito di una partita di calcio, si erano resi responsabili di un’aggressione analoga nei confronti dello stesso giovane e di un suo amico, minacciandoli in quell’occasione anche con un coltello. La vittima è tuttora in osservazione all’ospedale Santobono, per le contusioni multiple e trauma facciale riportati a seguito dell’aggressione. Nei confronti dei sette minorenni, d’intesa con la Procura dei Minori, i Carabinieri della Stazione di Napoli Pianura hanno effettuato elezione di domicilio per i reati di lesioni personali aggravate in concorso e porto abusivo di armi bianche

Ti potrebbero interessare anche:

EFFETTO SIRIA/ Onda di profughi? Missione del Viminale in Libano
Barberino del Mugello, polizia blocca anziana contromano in autostrada
Scomparso da 2 mesi nei luoghi del killer di Brudio 'ma nessuno lo cerca'
Domenica da bollino rosso, code e rallentamenti
Papa Francesco difende il riposo domenicale e appoggia la battaglia della Cei
CUCCHI: ILARIA, 'L'ARMA VUOLE COLPIRE CHI HA PARLATO'



wordpress stat